Che cos'è la fitodepurazione?

Per fitodepurazione si intende il processo naturale per cui piante acquatiche e substrato naturale attivano una serie di reazioni biologiche e di “filtro” che purificano l’acqua come avviene, per esempio, nei laghi di montagna, rendendola assolutamente salubre anche per la balneazione.

Chi siamo?

La nostra è una cooperativa che si occupa di depurare le acque di scarico in modo naturale ed ecologico.

La nostra missione

La nostra cooperativa si occupa della fitodepurazione delle acque per piscine, privati e aziende.

Le nostre offerte

  • Preventivo dell'impianto
  • Fornitura materiali per l'impianto
  • Costruzione dell'impianto
  • Manutenzione dell'impianto
  • Servizio potatura
  • Consulenza per detrazioni fiscali

Come lavoriamo

I tipi di impianti proposti sono verticale o orizzontale; entrambi sfruttano batteri che si nutrono delle sostanze inquinanti presenti nell’acqua grazie anche all’ossigeno fornito dalle radici delle piante fitodepurative, le quali hanno, anch’esse, un’importante funzione nell’assorbimento degli elementi inquinanti, che utilizzano come nutrimento.

 Nei primi mesi invernali, quando le piante seccano, offriamo un servizio di potatura, le piante secche necessitano, infatti, di essere recise in modo tale che l’ossigeno passi per lo stelo e arrivi ai batteri, che in questo modo, continuano la loro azione depurativa. 

Nei mesi di gennaio e febbraio sarà recisa o sostituita circa la metà delle piante presenti; quelle già in essere continueranno a depurare, mentre le nuove avranno il tempo per crescere. 

Con le piante secche che sono state sostituite, sarà realizzato compost che verrà usato per concimare la nostra serra o rivenduto ad esterni.

Che piante che usiamo

La nostra cooperativa offre due tipologie di piante: fitodepurative e decorative.

Canna palustre (Phragmites australis)






E' una specie erbacea perenne.
Le foglie sono ampie e laminari, glabre, verdi o glauche.
All'apice del fusto è presente una pannocchia di colore bruno violaceo.
Germoglia a marzo e fiorisce a luglio.

Tifa (Typha latifolia)






Le infiorescenze femminili sono formate da migliaia di piccolissimi fiori di colore bruno circondati da peli.
Le spine sono cilindriche marroni e a forma di salsiccia.

Giacinto d' acqua (Eichhornia crassipes)


La pianta è costituita da cespi fogliosi non radicati al suolo, che galleggiano grazie ai piccioli delle foglie. Le foglie sono tondeggianti e lucide. La pianta singola è di modeste dimensioni, ma possiede stoloni che favoriscono la riproduzione vegetativa.

Iris giallo

Ninfea

Canna indica

Via Costituente, 6 Parma

Lun-Sab 08:00-18:00